Articoli categoria: Solidarietà

Fondo Nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione anno 2022

Si rende noto che dal 24 ottobre fino al 30 novembre 2022 sono aperti i termini per la partecipazione al Bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2022.
La domanda deve essere presentata dal 24 ottobre fino al 30 novembre 2022 esclusivamente utilizzando il modulo fornito gratuitamente dalla Città di Torino (che sarà messo a disposizione dal 24 ottobre e potrà essere scaricato dal sito della Città di Torino www.comune.torino.it/informacasa).
La domanda di partecipazione potrà essere presentata esclusivamente con le seguenti modalità:
– online sul portale dei servizi TorinoFacile, se in possesso dell’identità digitale SPID , CIE (carta di identità elettronica) o TS-CNS (Tessera Sanitaria-Carta Nazionale);
– via PEC all’indirizzo edilizia.residenzialepubblica.casa@cert.comune.torino.it in questo caso dovrà essere allegato:
. pdf oppure foto nitida del modello di domanda compilato in ogni sua parte;
. pdf o foto nitida del documento di identità;
– per posta con Raccomandata AR, entro il giorno 30 novembre 2022, allegando copia del documento di identità, esclusivamente all’indirizzo: Città di Torino – Divisione E.R.P.- Ufficio Servizi per la Locazione – Via Orvieto 1/20/A – 10149 Torino (per il rispetto del termine di scadenza, farà fede il timbro postale).
Per l’assistenza alla compilazione del modulo di domanda sarà possibile telefonare al n. 01101124300 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:00.
Qui di seguito si anticipano i requisiti per la partecipazione che saranno riportati nel testo del Bando di prossima pubblicazione.
REQUISITI FONDO 2022
A pena di esclusione, possono essere accolte le domande di soggetti che, alla data di apertura del presente Bando (24 ottobre 2022):
1) siano cittadini italiani o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Possono partecipare anche i cittadini di Stati extra-europei oppure apolidi a condizione di essere in possesso di titolo di soggiorno in corso di validità;
2) abbiano la residenza nel comune di Torino;
3) siano titolari di un contratto di locazione esclusivamente ad uso abitativo, regolarmente registrato e con il canone regolarmente corrisposto, riferito all’alloggio in cui hanno la residenza anagrafica e di categoria catastale A2, A3, A4, A5 e A6 il cui canone annuo, escluse le spese accessorie, non sia superiore a euro 6.000,00;
4) siano in possesso di Attestazione ISEE 2022 in corso di validità al momento della presentazione della domanda dalla quale risulti: fascia a: valore del reddito complessivo riportato nell’attestazione ISEE 2022 alla voce SOMMA DEI REDDITI DEI COMPONENTI DEL NUCLEO uguale o inferiore a euro 13.619,58 equivalente al doppio del valore di una pensione minima INPS per l’anno 2022 e incidenza del canone di locazione, regolarmente corrisposto, e al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo risultante dalla attestazione ISEE 2022 superiore al 14%. Per la fascia a il valore ISEE deve essere inferiore a euro 21.752,42 (limite 2022 per l’accesso all’edilizia sociale); o in alternativa
fascia b: valore del reddito complessivo riportato nella attestazione ISEE 2022 alla voce SOMMA DEI REDDITI DEI COMPONENTI DEL NUCLEO superiore a euro 13.619,58 ma inferiore a euro 25.000,00 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione, regolarmente corrisposto, e al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo risultante dalla attestazione ISEE 2022 risulti superiore al 24%. Per la fascia b il valore ISEE deve essere inferiore a euro 21.752,42 (limite 2022 per l’accesso all’edilizia sociale);

5) non siano assegnatari di alloggi di edilizia sociale e conduttori di alloggi fruenti di contributi pubblici;
6) non siano conduttori di alloggi che hanno beneficiato di contributi erogati dalla Regione Piemonte per contratti stipulati nell'anno 2022 tramite le Agenzie sociali per la locazione (ASLo);
7) non siano conduttori di alloggi che hanno beneficiato di contributi del Fondo per la Morosità incolpevole (FIMI) erogati nell’anno 2022;
8) non siano titolari di diritti esclusivi di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su uno o più immobili (di qualunque categoria catastale) ubicati in qualsiasi località del territorio italiano; concorre a determinare l’esclusività del diritto di proprietà, usufrutto, uso e abitazione, anche la somma dei diritti parzialmente detenuti dai componenti il medesimo nucleo familiare sullo stesso immobile; tale requisito vale per tutti i componenti del nucleo familiare.
La disposizione non si applica:
– nel caso di nuda proprietà; – nel caso di alloggio che risulti inagibile da certificazione rilasciata dal Comune;
– nel caso il richiedente, legalmente separato o divorziato, per effetto di sentenza o accordo omologato ai
sensi della normativa vigente, non abbia la disponibilità della casa coniugale di cui èproprietario.
Possono accedere ai contributi del Fondo sostegno locazione 2022 i conduttori nel cui nucleo familiare vi sia un percettore del reddito/pensione di cittadinanza. Tuttavia i Comuni, secondo quanto previsto dal Decreto ministeriale 13 luglio 2022, sono tenuti, successivamente alla erogazione dei contributi, “a comunicare all’INPS la lista dei beneficiari, ai fini della compensazione sul reddito di cittadinanza per la quota destinata all’affitto”.
Documenti scaricabili:
1) Fondo Nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione anno 2022 (.pdf)

2) Istruzioni alla compilazione del modulo

3) Modulo di partecipazione (.pdf)

5 novembre a Roma manifestazione nazionale

Non per noi ma per tutte e tutti! 5 novembre a Roma manifestazione nazionale contro le disuguaglianze e per la giustizia sociale e ambientale

Campeggio estivo a Riace dal 17 al 23 agosto 2022

L’Associazione Spostiamo mari e monti, in collaborazione con l’Associazione Volere la luna, organizza, per il terzo anno, il campeggio, diffuso nel tempo e nel territorio, animato da diversi momenti di formazione, incontro e confronto, per unire idealmente due confini e le loro storie: quello delineato dal mare sulla costa di Riace e quello dei passi di montagna in Val di Susa.

Un progetto di educazione alla pace, all’accoglienza, alla solidarietà e teso alla formazione di comunità.

In occasione delle celebrazioni per il 25 aprile abbiamo realizzato un’edizione del campeggio – il Campeggio della Liberazione (grazie al supporto della Città Metropolitana di Torino, l’Unione Montana Valle Susa e la Città di Avigliana)  dedicata al tema della scelta, della responsabilità personale, alla formazione di una cittadinanza consapevole e partecipata, alla memoria dei partigiani e delle partigiane, per rievocare i passi di chi scelse la parte giusta, chi gettò le basi della nostra democrazia, oggi che siamo chiamati a scegliere nuovamente quale umanità, quali diritti, quali modelli di sviluppo. 

Oggi lanciamo il Campeggio estivo che ci porterà, ancora una volta, a Riace dal 17 al 23 agosto 2022.

Un campeggio di impegno civile, formazione e partecipazione sui temi dell’accoglienza e dell’integrazione, di rispetto dell’ambiente, di ripopolamento dei borghi attraverso il recupero di case, botteghe e antichi mestieri, dei diritti dei lavoratori stagionali e dei braccianti agricoli, analizzando i casi del Villaggio Globale di Riace e del modello di accoglienza di alcuni comuni della Locride, quali esperienze positive portatrici di buone pratiche da promuovere e diffondere.

Il campeggio, rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 18 ai 30 anni, si articolerà in momenti di attività di formazione del gruppo di partecipanti e conoscenza del territorio ospitante; incontri con le realtà operanti sul territorio facenti parte delle esperienze sopracitate; momenti di confronto formativi/laboratoriali di approfondimento dei temi con diversi esperti e ospiti; momenti aggregativi serali; assemblea plenaria di conclusione dei lavori e prima restituzione dell’esperienza.

L’edizione del campeggio 2022 rientra nel progetto “L’agenda in viaggio. Per le persone. Per il pianeta. Senza confini” nell’ambito delle azioni del progetto europeo Mindchangers.

I comuni e altri enti possono aderire al progetto patrocinando l’iniziativa, dandone comunicazione attraverso i propri canali istituzionali e contribuendo a calmierare la quota di partecipazione dei propri cittadini e cittadine tramite la sottoscrizione di una convenzione con l’associazione Spostiamo mari e monti. 

 

Se sei un comune chiedici come partecipare! 

Se sei un/una giovane 18-30 anni puoi iscriverti qui: https://forms.gle/NJAiGzYhHi5btvRc8

30 GIU ALLE ORE 16:00 – 2 LUG ALLE ORE 23:45 CREATIVAFRICA 2022

siamo ultra-mega liete di invitarvi all’edizione 2022 di #CREATIVAFRICA, live at Jigeenyi – al Bunker di Torino – e in altri spazi della città. Quest’anno il tema è forte, fortissimo: Gender, intersectionality and plural african voices 🌈
#CreativAfrica è una finestra aperta sulle culture africane, uno sguardo libero sulle arti di scena, la letteratura, il cinema, l’arte, il design. creativAfrica si propone come calendario integrato e innovativo di eventi, incontri e iniziative dedicate alle culture africane, a Torino, dal 2015.
Per il 2022, il lavoro di co-progettazione e ideazione è stato ispirato dalla tematiche di genere, dai collettivi femministi africani e dalle donne attiviste africane che cambiano il mondo, dai movimenti LGBTQ+ coinvolgenti persone africane e afrodiscendenti.

Bienvenue à la fête de lutte ouvriere ! Le petit avant-goût d’un grand idéal

La fête se déroule dans un grand parc boisé de plusieurs hectares, à Presles, petite ville du Val-d’Oise, à 30 km au nord de Paris, entre L’Isle-Adam et Beaumont. Consultez la carte !

En 2022, la fête aura lieu le week-end de l’ascension, et non pendant le traditionnel week-end de la pentecôte.

La fête sera ouverte le vendredi après-midi et soir, puis sans interruption de samedi matin à dimanche soir.programme_2022

Sabato 14 Maggio 2022: Giornata di MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO il Disegno di Legge CONCORRENZA A Torino, ci troviamo in piazza Carignano dalle ore 15.30 per ribadire tutti e tutte insieme che la concorrenza di Draghi fa male alla democrazia

Locandina_14Maggio

Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua – Comitato Acqua Pubblica Torino
https://www.acquabenecomunetorino.org – Cell. 388 8597492 – acquapubblicatorino@gmail.com

Sabato 14 Maggio 2022: Giornata di MOBILITAZIONE NAZIONALE
CONTRO il Disegno di Legge CONCORRENZA
A Torino, ci troviamo in piazza Carignano dalle ore 15.30 per ribadire tutti e tutte insieme che la concorrenza di Draghi fa male alla democrazia
Il governo Draghi ha predisposto il disegno di legge sulla concorrenza e il mercato, che è in fase di esame in Parlamento.
Si tratta di un documento dove trionfa il “tutto è merce”: acqua, energia, rifiuti, trasporto pubblico locale, sanità, servizi sociali e culturali: tutto va gestito con le logiche del mercato e del profitto.
Si annulla così la volontà popolare espressa con i referendum del 2011 contro la privatizzazione dell’acqua e dei beni comuni.
L’ obbligo di mettere a gara i servizi pubblici espropria i Comuni del loro ruolo fondamentale, assicurato dalla Costituzione, di garantire il soddisfacimento dei bisogni e la tutela dei diritti della cittadinanza.
Nella sempre più drammatica crisi climatica si ignora la necessità di tutelare le risorse ambientali nell’interesse collettivo e non di pochi centri di interesse finanziario e speculativo.
La pandemia, la guerra di nuovo dentro i confini dell’Europa, il drastico peggioramento delle condizioni di vita delle persone, esigono uno stop al modello sociale basato sui profitti.
Occorre costruire un’altra società, fondata sulle persone e sui loro diritti, sulla riappropriazione sociale dell’acqua e dei beni comuni, sulla gestione partecipativa di tutti i servizi pubblici.
Per questo chiediamo lo stralcio dell’art. 6, lo stop ai provvedimenti su sanità, servizi sociali, trasporti, rifiuti, energia contenuti nel DdL Concorrenza e l’apertura di un ampio dibattito pubblico sulla gestione dell’acqua, dei beni comuni, dei servizi pubblici.

Con Comitato Acqua Pubblica Torino e Acmos, Anpi Grugliasco, Arci Torino, Attac Torino, Comunet, Manituana, Pro Natura, Salviamo il Paesaggio Torino…e tutt* coloro che hanno a cuore i beni comuni
(adesioni in aggiornamento)
Torino, maggio 2022

MARCIA PER LA PACE PERUGIA ASSISI

Guerra Inc. Il conflitto in Ucraina, gli Stati Uniti e gli interessi delle corporation * di Elisabetta Grande

https://www.questionegiustizia.it/articolo/uerra-inc-il-conflitto-in-ucraina-gli-stati-uniti-e-gli-interessi-delle-corporation

 

Elisabetta Grande

professoressa ordinaria di diritto comparato, Università del Piemonte Orientale