FELICIA – una storia operaia di Salvatore Tripodi

 Introduzione  di Enzo Ferrara

(presidente del Centro Studi Sereno Regis)

In occasione della giornata internazionale della donna, Salvatore Tripodi presenta il suo nuovo libro

con  Monica  Bardi

(docente e redattrice de “l’Indice  dei libri del mese”)

Ai primi di settembre del 1943 gli Angloamericani sbarcano nelle spiagge di Bagnara, in Calabria.

Felicia si innamora di un soldato americano, ma il suo sogno di andare in America non si può realizzare.

Costretta  ad emigrare a  Santena, nel torinese, lavora in fabbrica e  partecipa da protagonista alle lotte operaie del tempo.

L’autore  racconta attraverso le vicissitudine di una  donna del sud, le vicende italiane  fino al tempo presente.

E’ una  storia  forte  e  commovente, lunga  quasi un secolo, che vede in primo piano una  persona capace di emanciparsi attraverso il lavoro, di operare scelte, importanti, anche a  costo di sacrifici personali, in una  società attraversata da  cambiamenti a  volte drammatici.